NESTO

Nesto

Via Fontane, 22
12064 La Morra (CN) - Piemonte



Orari

Aperti a pranzo dalle 12.30 alle 14.00
e a cena dalle 19.30 alle 21.30
Giorni di chiusura:
Martedì tutto il giorno
Mercoledì a pranzo

Tools

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Registratevi per essere informati sugli Eventi

Se volete lasciare un commento su FaceBook cliccate:
Commenti, Opinioni, Recensioni

Informazioni


Ristoranti La Morra, Cuneo - Nesto

Su una collina a pochi chilometri da Alba si trova Nesto, ristorante rustico ed elegante, nel cuore delle Langhe, precisamente a La Morra, uno dei borghi italiani d'eccellenza.
Il ristorante ha una struttura caratteristica ed accogliente, circondata dal verde dei vigneti, dove la cucina tradizionale piemontese incontra la creatività dello Chef Alessandro Franco, che oltre ai prodotti di terra utilizza anche quelli di mare, attraverso una rivisitazione contemporanea, tutta da scoprire.
Sapori antichi e moderni, in piatti a base di carni selezionate e di pesce fresco, pasta lavorata a mano, pane artigianale profumato, i salumi, il famoso tartufo bianco, i funghi e le materie prime di altissima qualità, accompagnati dal tipico Barolo e da altri vini del territorio che aggiungono valore ad una cantina già ben fornita di etichette pregiate, nazionali ed internazionali.
Gli ambienti sono caldi ed accoglienti, i soffitti sono vintage con i mattoni rossi ma gli arredi sono moderni, e si intonano perfettamente con il paesaggio naturale e pittoresco di La Morra. La location si trova infatti immersa in un contesto unico e suggestivo, nella più bella campagna panoramica piemontese ma a poca distanza dal centro storico.
Facilmente raggiungibile il ristorante è aperto anche a pranzo ed è possibile organizzare cene in cantina; l'ambiente è intimo, ideale per serate romantiche ma adatto anche ad ospitare eventi importanti, privati ed aziendali.

Eventi e Novità


News Events & Topics


Martedì 25/12/2018
Menu di Natale


Entratina di benvenuto

Battuta di bue con carciofi crudi di Albenga

Petto d’anatra scottato in insalata con crumble e arancia

Cardo gobbo alla piastra con fonduta di raschera

Plin di cappone nel suo brodo

Risotto acquerello con zucca mantovana e castelmagno

Agnello arrostito al forno con carciofi stufati

Sorbetto rosmarino

Gelato croccante con zabaione caldo

60 Euro bevande escluse

Cucina tradizionale rivisitata


Le ricette della tradizione rivisitate dallo Chef Alessandro Franco con un menu di piatti gustosi a base di carne e pesce.

Cena Romantica


La location, la vista sulle Langhe e l'atmosfera sono complici perfette per una cena a due.

Location vicina al centro storico


Il ristorante si trova a La Morra, circondato dal verde ma anche a pochi passi dal suggestivo centro storico del borgo.

Cantina di eccellenza


Direttamente dalle terre del Barolo e del Nebbiolo una accurata selezione di etichette pregiate per accompagnare i sapori della cucina tradizionale.

Pasta fatta a mano


Come vuole la tradizione, la pasta viene lavorata artigianalmente.

Locale rustico e moderno


Il ristorante è ospitato in una struttura rustica ma arredata con elementi e particolari moderni.

Menu


ANTIPASTI



Uovo in camicia con cavolo verza e bagnacauda

Brandacujun su cime di rapa selvatiche

Cavolfiore con fonduta di Castelmagno

Carne cruda di manzo piemontese

PRIMI



Minestra di Ognissanti

Plin di anatra in brodo

Tajarin con ragù di manzo cotto sul putagè

SECONDI



Hamburger di manzo fassone con raschera d’alpeggio

Agnello sambucano al girarrosto

Brasato di manzo al nebbiolo

Costata di fassone piemontese

TARTUFO BIANCO euro 420/hg

Degustazione di cinque formaggi piemontesi

DESSERT



Panna cotta al mou salato

Bunet classico

Gelato pistacchio e nocciola

Pere Martin al vino con gelato alla nocciola

Torta al cioccolato fondente e mandorle con salsa alla vaniglia

Wine


BOLLICINE



METODO CLASSICO PAS DOSE’ BALLABIO
VALENTINO BRUT ZERO ris. 2007 ROCCHE DEI MANZONI
VALENTINO BRUT ZERO ROSE’ 2012 ROCCHE DEI MANZONI

CHAMPAGNE



CHAMPAGNE BRUT RESERVE CH. HEIDSIECK
CHAMPAGNE CUVEE ROSE LAURENT PERRIER
CHAMPAGNE HORIZON BB DOQUET
CHAMPAGNE BLANC DE NOIRS BONNET
CHAMPAGNE BLANC DE BLANCS NOMINE-RENARD
CHAMPAGNE PREMIER CRU AUBRY
CHAMPAGNE ROYALE RESERVE PHILIPPONNAT
CHAMPAGNE BRUT ERNEST REMY
CHAMPAGNE LA CUVEE LAURENT PERRIER MGN
CHAMPAGNE ROYALE RESERVE PHILIPPONNAT MGN

VINI BIANCHI



LANGHE ARNEIS BLANGE’ 2017 CERETTO MGN
LANGHE NASCETTA 2017 CASTELLO DI PERNO
FRIULI TOCAJ 2017 PECORARI
VENEZIA GIULIA SAUVIGNON 2017 PECORARI
TIMORASSO CAVALLINA 2015 MARIOTTO
MALVASIA 2017 BOCCADIROSA LURETTA
LANGHE CHARDONNAY 2014 BRICCO MAIOLICA
SELIN D’ARMARI CHARDONNAY 2015 LURETTA
MONSORDO 2017 CERETTO
LANGHE CHARDONNAY ANGELICA 2015 ROCCHE DEI MANZONI
LANGHE CHARDONNAY ELIOORO 2016 MONFALLETTO
RIESLING LOIBNER FEDERSPIEL 2017 KNOLL
COTE DE PROVENCE CLOS MIREILE 2015 DOMAINES OTT

VINI ROSSI DAL PIEMONTE



GRIGNOLINO BRICCO DEL BOSCO 2017 ACCORNERO
GRIGNOLINO VIGNE VECCHIE 2013 ACCORNERO
DOLCETTO ALBA PRIAVINO 2017 ROBERTO VOERZIO
DOLCETTO ALBA 2017 SANDRONE
BARBERA MONFERRATO CHEINI 2015 CASCINA BERTOLOTTO
NIZZA FAVA’ 2015 TENUTA GARETTO

BARBERA ALBA VANTRIN 2016 BOSCO AGOSTINO
BARBERA ALBA 2016 PIO CESARE
BARBERA ALBA 2017 MONTEZEMOLO
BARBERA ALBA 2016 GIOVANNI CORINO
BARBERA ALBA 2016 CARLO REVELLO
BARBERA ALBA SORI MOSCONI ROCCHE DEI MANZONI
BARBERA ALBA CERRETO 2016 ROBERTO VOERZIO
BARBERA ALBA STERPONE 2015 CANTINA DEL BRICCHETTO
BARBERA OMBRANERA 2015 CANTINA DEL BRICCHETTO
BARBERA ALBA PIANA 2017 CERETTO
BARBERA ALBA VIGNA MARTINA 2016 ELIO GRASSO
BARBERA ALBA VIGNA MARTINA 2016 ELIO GRASSO MGN
BARBERA ALVA VIGNA VIGIA 2015 BRICCO MAIOLICA MGN

LANGHE NEBBIOLO 2016 GIOVANNI CORINO
LANGHE NEBBIOLO 2015 PIO CESARE
LANGHE NEBBIOLO GARAVINI 2017 ELIO GRASSO
LANGHE NEBBIOLO 2016 PIERANGELO BOSCO
LANGHE NEBBIOLO 2017 GAGLIARDO
LANGHE NEBBIOLO 2017 TREDIBERRI
LANGHE ROSSO ERESIA 2015 ROCCA GIUBELLINI
LANGHE NEBBIOLO 2017 BOGLIETTI
LANGHE NEBBIOLO 2016 FRATELLI REVELLO
LANGHE NEBBIOLO 2016 REVELLO CARLO
LANGHE NEBBIOLO ANGELO 2016 VEGLIO
LANGHE NEBBIOLO 2017 MONFALLETTO
LANGHE NEBBIOLO BERNARDINA 2016 CERETTO
LANGHE NEBBIOLO 2016 ROCCHE DEI MANZONI
LANGHE NEBBIOLO
DISANFRANCESCO 2015 ROBERTO VOERZIO
DISANFRANCESCO 2016 ROBERTO VOERZIO
NEBBIOLO SAN PONZIO 2015 GAGLIARDO
LANGHE ROSSO 4NAS 2011 ROCCHE DEI MANZONI
LANGHE ROSSO BRICCO MANZONI ROCCHE DEI MANZONI
NEBBIOLO VALMAGGIORE 2016 SANDRONE

BARBARESCO ALBESANI 2013 CANTINA DEL BRICCHETTO
BARBARESCO GALLINA 2013 BUSSO PIERO
BARBARESCO SAN STUNET 2015 BUSSO PIERO
BARBARESCO VIGNA BORGESE BUSSO PIERO
BARBARESCO 2014 PIO CESARE
BARBARESCO BERNARDOT 2015 CERETTO

BAROLO LAZZARITO VIGNA PREVE 2014 GAGLIARDO
BAROLO COMUNE DI MONFORTE 2014 BRICCO GIUBELLINI
BAROLO 3 CIABOT 2013 CASCINA BALLARIN
BAROLO BRICCO ROCCA 2013 CASCINA BALLARIN
BAROLO 2014 GAGLIARDO
BAROLO CASTELLETTO 2013 GAGLIARDO
BAROLO 2014 TREDIBERRI
BAROLO ARBORINA 2014 ELIO ALTARE
BAROLO COMUNE DI LA MORRA 2014 GIOVANNI CORINO
BAROLO 2014 CARLO REVELLO
BAROLO RIVE 2013 NEGRETTI
BAROLO LA SERRA 2013 BOSCO AGOSTINO
BAROLO FOSSATI 2012 DOSIO
BAROLO COMUNE DI LA MORRA 2014 CORINO RENATO
BAROLO 2014 FRATELLI REVELLO
BAROLO 2014 ELIO GRASSO
BAROLO BRUNATE 2014 MARENGO
BAROLO MONFALLETTO 2014 CORDERO DI MONTEZEMOLO
BAROLO 2014 CERETTO
BAROLO BRUNATE 2013 CERETTO
BAROLO CEREQUIO 2013 ROBERTO VOERZIO
BAROLO CERRETTA RIS.2012 ELIO ALTARE
BAROLO CONTADIN 2013 BRICCO MAIOLICA
BAROLO CONTADIN 2014 BRICCO MAIOLICA
BAROLO ARBORINA 2014 VEGLIO
BAROLO TURNE’ 2011 SILVIO GRASSO
BAROLO ALESTE 2014 SANDRONE
BAROLO LE VIGNE 2013 SANDRONE
BAROLO ARBORINA 2014 CORINO GIOVANNI
BAROLO GIACHINI 2014 CORINO GIOVANNI
BAROLO CAPPELLA S.STEFANO 2011 ROCCHE DEI MANZONI
BAROLO CAPPELLA S. STEFANO 2011 ROCCHE DEI MANZONI MGN
BAROLO MANZONI 2013 SILVIO GRASSO MGN
BAROLO RIVE 2012 NEGRETTI MGN

Food


La cucina piemontese, fra tradizione e rivisitazione, è la protagonista del ristorante Nesto, unita a piatti a base di pesce che lo Chef Alessandro Franco ha evoluto durante le sue esperienze liguri ed internazionali. La sua cucina è simile ad un viaggio tra antichi sapori di origine contadina ma anche nobile, dai sapori forti, decisi, dai primi piatti di gustosa pasta fresca, ai secondi di carni bovine selezionate, ai pregiati formaggi, ai salumi, fino ai raffinati dessert a base di nocciole e creme. I piatti di pesce completano il menu e soddisfano i palati più esigenti di chi vuole degustare queste meravigliose pietanze anche nelle Langhe.

Quality


Il ristorante porta in tavola gli ingredienti pregiati dal territorio delle Langhe, i prodotti della terra, come il tartufo d'Alba, i funghi porcini, ma anche i legumi, i cereali, i tuberi, e le carni, che caratterizzano i piatti della gastronomia piemontese. Gli ingredienti dei piatti a base di pesce sono freschissimi e selezionati con grande precisione e professionalità.

Produzione


Nesto propone per la sua cucina una ricca produzione di pasta fresca, come vuole la tradizione piemontese, di Agnolotti, Tajarin, Plin e Ravioles, rigorosamente preparati artigianalmente per completare l'offerta gastronomica tipica delle Langhe.

Wine & Champagne


La cantina ricca e pregiata di Nesto propone annate speciali di Barolo e Nebbiolo, con etichette di vini e bollicine selezionate con cura e abbinate sapientemente ai raffinati piatti del menu. Una vasta scelta di eccellenze dal territorio delle Langhe, noto in tutto il mondo per la produzione di grandi vini esclusivi.

Drink


Insieme ai vini grande cura e attenzione viene dedicata ai distillati, speciali protagonisti del fine pasto. Una selezione di etichette nazionali ed internazionali per concludere un pranzo o una cena speciale.


Approfondimenti


La Morra e le Langhe


La Morra è un piccolo comune del Piemonte con meno di 3.000 abitanti, è situato in cima a una collina a pochi chilometri da Alba nel territorio delle Langhe.
Dal 2014 fa parte della lista dei patrimoni mondiali dell’umanità Unesco in quanto componente del sito I Paesaggi vitivinicoli del Piemonte ovvero: Langhe - Roero e Monferrato. Il comune è stato anche premiato dal riconoscimento “Bandiera Arancione” del Touring Club che individua i piccoli borghi d’eccellenza dell’entroterra italiano.
Visitando il centro storico si può ammirare la chiesa della Confraternita di San Sebastiano, che risale al XVIII secolo, e un campanile in mattoni del 1766.
In piazza Castello si trova la Torre campanaria del 1700, costruita con i resti del castello, abbattuto nel XVI secolo. La torre è alta circa 30 metri ed è visitabile nei weekend da marzo a novembre; tramite una piccola scala è possibile infatti salire in cima nella cella campanaria e ammirare il panorama circostante, paesaggio suggestivo, le Langhe a 360°. Poco distante si può ammirare il monumento bronzeo al Vignaiolo d’Italia, l’opera dell’artista Antonio Munciguerra inaugurata nel 1972 che celebra la fatica e il lungo lavoro del contadino che cura i pregiati vigneti tutto l’anno.
Sempre nella piazza è possibile ammirare un busto marmoreo ricorda Giuseppe Gabetti, il compositore ottocentesco autore della Marcia Reale, il primo inno d’Italia. Ma l’attrattiva migliore è la balconata del Belvedere che propone una vista mozzafiato sulle colline delle Langhe e del Roero.
In via Carlo Alberto si trova la Cantina Comunale di La Morra nata nel 1973 nei locali del palazzo dei Marchesi di Barolo. La cantina offre la possibilità di degustare i vini dei numerosi produttori locali e partecipare agli eventi enogastronomici.
Nella vicina piazzetta si trovano la parrocchiale di San Martino, la chiesa della Confraternita di San Rocco e il palazzo del municipio di La Morra; tutti gli edifici risalgono al XVIII secolo. In via Garibaldi si ripercorre il cammino delle antiche mura medievali che proteggevano il paese. Altri edifici storici sono il palazzo dell’ex Ospedale e casa Boffa risalente al XV secolo. In via XX settembre si trovano il palazzo Falletti - Cordero e l’adiacente cappella della Madonna del Buon Consiglio.
Nella vicina frazione Annunziata si può visitare l’ex monastero benedettino di San Martino di Mercenasco. Nelle cantine dell’ex monastero, risalenti al XV secolo, ha sede oggi il Museo Ratti dei vini. Recentemente ha catturato l’attenzione anche la piccola cappella della Madonna delle Grazie in località Brunate, un monumento particolare e contemporaneo che non passa di certo inosservato. La struttura è stata restaurata e completamente dipinta con colori accesi e vivaci da due artisti, l’inglese David Tremlett e l’americano Sol Lewitt, riportando le tonalità del vino e del mondo vitivinicolo, gli stessi colori con cui altri artisti hanno poi dipinto le famose Panchine Giganti delle Langhe, diventando quindi a tutti gli effetti colori caratteristici e peculiari del territorio.
Gli amanti dell’escursionismo potranno cimentarsi lungo la rete di 7 sentieri realizzata dall’associazione Eventi e Turismo per promuovere il territorio.
Le stradine non solo conducono il visitatore vicino alle grandi vigne, ma permettono di scoprire piccole frazioni di La Morra, boschi e scorci panoramici.
Di diversa lunghezza e altimetria questi sentieri sono adatti a tutti. Nel mondo dell'escursionismo è molto popolare la Mangialonga, una camminata enogastronomica non competitiva che prevede in alcune tappe degustazioni di prelibatezze locali.
Oggi La Morra è famosa in tutto il mondo, soprattutto per la produzione del vino Barolo. Sulle colline del territorio si coltivano pregiati vitigni; tra questi il più rinomato è il Nebbiolo da cui si producono il Barolo e il Nebbiolo d’Alba. Il Barolo, coltivato nel Monferrato da secoli, è oggi un vino riconosciuto DOCG. È un vino adatto a piatti di carne rossa, selvaggina, formaggi stagionati e pietanze al tartufo ed è ingrediente fondamentale per preparare il celebre Brasato al Barolo, una delle ricette tipiche della cucina piemontese.
Il turismo a La Morra è cresciuto notevolmente e ha cambiato il volto del paese, che l'ha trasformato in una delle attività principali. In ogni via si possono trovare cantine e locande tipiche dove poter degustare non solo il famoso vino, ma anche i pregiati prodotti locali. Rinomata anche la nocciola trilobata, oggi con il marchio IGP, che deve la sua qualità all’aria collinare e prealpina in cui cresce ed è usata in diverse preparazioni culinarie e soprattutto in pasticceria.

Servizi


Ampio Parcheggio


Un grande parcheggio adiacente alla struttura accoglie gli Ospiti.

Eventi Privati e Aziendali


Il ristorante con i suoi ampi spazi si presta per eventi sia aziendali che privati.

Cene in Cantina


La cantina di Nesto è il luogo ideale per cene intime o serate in compagnia.

Wi-fi gratuito


La connessione internet è disponibile per gli Ospiti in tutta l'area della struttura.

Pranzi di lavoro


Il ristorante si propone anche per organizzare pranzi di lavoro.

Services


Map


Nesto
Via Fontane, 22 12064 La Morra (CN)


Meteo

Location


La Morra, in provincia di Cuneo, uno dei borghi più belli d'Italia, ospita il ristorante Nesto, una struttura imponente, tra l'antico e il moderno, circondata da vigneti pregiati e paesaggi suggestivi, nel cuore delle Langhe; facile da raggiungere e allo stesso tempo discreto e lontano dal traffico cittadino, consente di trascorrere del tempo in relax assaporando la cucina tradizionale del Piemonte e le specialità di pesce che Alessandro Franco ha portato in questo territorio.

Photogallery


Un ampio parcheggio privato accoglie gli Ospiti in tutta sicurezza. Il ristorante si presenta con locali spaziosi e ben arredati, un mix tra antico e moderno in un contesto rustico ed elegante allo stesso tempo. All'interno un raffinato equilibrio di colori che riprendono le tonalità dell'ambiente naturalistico circostante, che contribuisce alla produzione del prezioso vino Barolo, fiore all'occhiello delle Langhe.

To Visit


Castello di Serralunga d'Alba


Simbolo di questo paesaggio, domina uno dei borghi più belli e intatti delle Langhe, circondato dalle colline dei pregiati vigneti.
È considerato uno degli esempi meglio conservati di castello nobiliare trecentesco del Piemonte, e rappresenta un caso unico in Italia per la sua struttura architettonica.
Già nel XII secolo una torre dominava e difendeva il borgo. Nel 1340 Pietrino Falletti riceve il feudo come ricompensa per l'impegno in campo militare, fa abbattere la torre e avvia la costruzione del castello che viene presumibilmente terminata nel 1357; proprio a quell'anno risale un documento che riporta una vendita effettuata in una sua sala.
Il casello è rimasto inalterato, nella sua struttura originale di roccaforte medioevale, proprio grazie al fatto di non essere stato oggetto di vicende militari importanti e nemmeno trasformato a scopo residenziale. Più che un ruolo militare infatti il castello ha svolto nei secoli una funzione di controllo sulle attività produttive del territorio, come dimostra la sua notevole verticalità, tesa a sottolineare il prestigio della famiglia Falletti.

I Belvedere nella Langa del Barolo


La Morra è il paese più alto della Bassa Langa con i suoi 513 m s.l.m..
Il belvedere regala una vista straordinaria sulla Langa del Barolo e lo sguardo spazia fino all’Alta Langa con i paesi di Serravalle Langhe e Roddino. È il luogo ideale per le famiglie, con un parco giochi per bambini e spazi dedicati dove trascorrere qualche ora con un panorama unico sulle colline e i vigneti del territorio.
La Morra dal 22 giugno 2014 è stata inserita nel sito “I Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe - Roero e Monferrato” , nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.
Il sito è formato da 6 aree Core Zone: la Langa del Barolo, il Castello di Grinzane Cavour, le Colline del Barbaresco, Nizza Monferrato e il Barbera, Canelli e l'Asti spumante, il Monferrato degli Infernot.
Queste aree a maggiore tutela sono articolate all'interno dei confini delle Province di Alessandria, Asti e Cuneo e di ventinove Comuni, per un'estensione complessiva pari a 10.789 ettari.

Il Castello di Grinzane Cavour


Il Castello di Grinzane Cavour si trova a 5 km da Alba, in uno degli scenari più suggestivi delle Langhe.
L'imponente struttura, costruita attorno a una torre centrale risalente alla prima metà dell'XI secolo, mostra il suo aspetto originale in seguito al restauro avviato nel 1960, in occasione del primo centenario dell'Unità d'Italia. Il Castello ospita ora l'Enoteca Regionale Cavour, la prima ad essere allestita in Piemonte nel 1967. Costituisce una prestigiosa vetrina per i migliori vini e le grappe piemontesi, tra i quali spiccano il Barolo e il Barbaresco. I vini sono sottoposti a una rigorosa selezione prima di essere esposti e messi in vendita insieme ai principali prodotti enogastronomici locali.
Nel castello è possibile fare degustazioni.

To See & To Do


Press

Friends

  • La locanda dell'Asino
    La locanda dell'Asino
    Alassio
  • Pepedoro
    Pepedoro
    Neive
  • Bamboo Club
    Bamboo Club
    Torino
  • Luna Rossa
    Luna Rossa
    Bosco Marengo
  • Vascello Fantasma
    Vascello Fantasma
    Laigueglia
  • Relais Cuba Chocolat
    Relais Cuba Chocolat
    Cuneo
  • Il Cigno Nero
    Il Cigno Nero
    Toscolano Maderno
  • Joy & Joy
    Joy & Joy
    Torino
  • Acquaviva
    Acquaviva
    Finale Ligure
  • Da Pino
    Da Pino
    Noli
  • Ex Lavatoi
    Ex Lavatoi
    Cuneo
  • Gazebo
    Gazebo
    Canelli
  • La Pedaggera
    La Pedaggera
    Capriata d Orba
TOP